Membro della Società tedesca per l'ansia dentale

Un aiuto Gentile contro la paura del dentista
Parla con noi! telefono: +39 3483574663

Come si svolge la Terapia delle 3 Sedute

La via dolce per uscire dalla fobia del dentista

La Terapia delle 3 Sedute è stata sviluppata dal Dr. Leu per persone che soffrono di odontofobia, vale a dire di estrema paura del dentista. Da oltre 10 anni questo esperto e il suo team trattano con successo su scala europea pazienti fobici. La particolarità: grazie alla tecnica di anestesia generale appositamente sviluppata è possibile in molti casi portare a termine l’intera terapia in sole tre sedute.

Con la Terapia delle 3 Sedute trattiamo ogni giorno esclusivamente pazienti affetti da fobia del dentista o da fortissima nausea, o che hanno gravi problemi dentali. Con questa specializzazione abbiamo raccolto un bagaglio di esperienza unico se confrontato a quello dei normali dentisti, che solo saltuariamente trattano pazienti estremamente ansiosi. In questo modo vi aiutiamo con metodi molto più delicati e con maggiore empatia. I dentisti in grado di trattare pazienti odontofobici sono molto rari. In Germania ci sono solo 5 specialisti conosciuti. Uno di questi è il Dott. Michael Leu.

Il Dott. Leu con il Gentle Dental Office® Group e con la Terapia delle 3 Sedute ha creato uno strumentario efficace per rendere possibile ai pazienti affetti da odontofobia una risanamento dentale completo.

Trattamento dentale indolore per pazienti fobici in anestesia generale


Svolgimento della Terapia delle 3 Sedute

Primo appuntamento (T1)

Colloquio personale con il Dott. Leu

Secondo appuntamento (T2)

Trattamento in anestesia generale

Terzo appuntamento (T3)

Dentatura nuova. Vita nuova.

Primo appuntamento/T1: colloquio personale e consulenza con il Dott. Leu

Il primo appuntamento dal dentista, spesso dopo molti anni.

Il T1 ha luogo in uno dei tanti grossi centri o capitali europee. Molti pazienti vi si recano dopo aver fatto chilometri e chilometri di strada. La tensione aumenta. La maggior parte non riesce più a dormire già 3 giorni prima del T1. Passa loro per la testa ogni sorta di pensiero. Cosa succederà? Cosa dirà il Dott. Leu quando vedrà lo stato die miei denti? Dovrò sedermi sulla poltrona del dentista? Dovrò aprire la bocca? Mi rimprovererà? Ecc..

Ma non succederà nulla di tutto questo. Nessuna poltrona del dentista, nessun camice bianco. Semplicemente solo il Dott. Leu e il paziente. In tutta tranquillità come nel proprio salotto. In genere basta una frase del Dott. Leu per sciogliere la tensione: di non avere dei bei denti lo sapete già. Per saperlo non avete certo bisogno del Dott. Leu, ma come potete uscire da questa situazione disastrosa ve lo spiegherò ora in poche parole.

Conclusione: non succede nulla che possa scatenare il panico, niente che vi possa scoraggiare, tutto si svolge in modo veloce e rilassato.

E‘ completamente diverso da quanto ci aspetta! Improvvisamente si trova una forza che non si sperava di avere.

75 minuti volano. Finito!

Ora i collaboratori preparano il preventivo per il piano di trattamento impostato dal Dott. Leu e dal paziente insieme al T1.

Non appena il paziente ha firmato il preventivo si pianifica il secondo appuntamento, il T2.


Cosa accade al T1?

Guardate questo breve filmato.

Seconda seduta/ T2: intervento ambulatoriale.

I nostri collaboratori assieme al paziente pianificano il T2.

Ora la tensione aumenta in modo esponenziale. Non si riesce a credere che tutto possa essere così semplice e indolore. Ma è veramente così?! ecc.….

Dietro a tutto ciò c’è il lavoro di molti collaboratori a far sì che la complessa organizzazione del T2 riesca al meglio.

Insieme al paziente decidiamo dove e quando fare l’intervento, vengono date tutte le informazioni del caso, durata del trattamento, cosa fare dopo l’anestesia e quando avrà luogo l’ultimo appuntamento (T3).

L’anestesia (T2) può durare fino a 7 ore. Chi pensa ora che dopo si sentirà completamente spossato si sbaglia. Esattamente il contrario! Molti pazienti piangono, ma dalla gioia! Finalmente ce l’hanno fatta! L’incubo è finito. Con in bocca già una soluzione provvisoria e un parente o amico se ne possono già tornare a casa. Solo i cosiddetti “pazienti a rischio”, ad esempio diabetici, emofiliaci, ecc. rimangono per una notte sotto osservazione e possono tornare a casa il giorno seguente. Tutti i pazienti ricevono un foglio informativo in modo da avere per ogni eventuale domanda in ogni momento una persona competente a disposizione. Inoltre viene scritto in dettaglio cosa bisogna fare e quando.

Il giorno successivo all’operazione vi chiamiamo. Vi chiederemo come state e vi daremo ulteriori informazioni, come ad esempio una possibile data per il T3, l’ultimo appuntamento.


Cosa accade al T2?

Guardi questo breve filmato

Terza seduta / T3: nuova dentatura. Nuova vita.

Al terzo appuntamento in genere non c’è alcun bisogno di anestesia generale. In genere bastano una o due ore per togliere i punti e per inserire le protesi o la soluzione per Lei scelta.

Ora inizia il periodo di guarigione che durerà circa 24 mesi. Tutti i problemi di salute orale accumulati per anni iniziano a guarire. L’anima si rigenera.

Chiediamo sempre anche in seguito alla terapia come stanno i nostri pazienti. Sono felici e soddisfatti. In genere riescono dopo ad andare regolarmente da un dentista nella loro zona. Proprio come un normale paziente.

Naturalmente grazie ad ogni nostro paziente impariamo anche noi sempre qualcosa di nuovo sulla fobia del dentista. In questo modo riusciamo a migliorare i nostri metodi caso dopo caso.

In questo modo ci saranno sempre più dentisti in grado di prendere sul serio i gravi problemi dei pazienti fobici.


Cosa accade al T3?

Guardate questo breve filmato.


Legga oltre:

Vantaggi e particolarità della Terapia delle 3 Sedute

Indolore con l’anestesia generale

Luoghi e appuntamenti per il trattamento

Possibilità di finanziamento