Membro della Società tedesca per l'ansia dentale

Un aiuto Gentile contro la paura del dentista
Parla con noi! telefono: +39 3483574663

Esempi di trattamento

Esempi di trattamento

Più di 4000 pazienti sono stati già curati con la Terapia delle 3 Sedute. I seguenti pazienti hanno dato il proprio consenso a far documentare la propria terapia

Svolgimento della terapia del Signor H.B., categoria II

T1 – appuntamento di consulenza il 11.07. (Amburgo, Germania)

Documentazione fotografica della situazione di partenza

Risultato della radiografia panoramica dettagliata


T2 – trattamento in anestesia generale (il 14.07. a Berlino)

Nel trattamento in anestesia generale sono stati estratti tutti i denti. Grazie alle impronte prese durante l’anestesia generale il laboratorio ha potuto preparare le protesi.


T3 – Trattamento conclusivo (il 15.07. a Berlino)

Protesi totali già inserite nell’arcata superiore e inferiore


Testimonianza del Sig. B.

Allora, prima di tutto sono molto sollevato dal fatto di aver già tutto alle mie spalle. Ora guardo finalmente in modo positivo al futuro. Durante l’anestesia ho dormito di brutto. Sopra mi sono stati tolti 11 denti, e altri 6 sotto. Non ho preso nemmeno un antidolorifico. Avevo un valore HAF 50.

Prima, al T1 non sarei nemmeno riuscito a sedermi sulla poltrona del dentista. Il Dott. Leu non mi ha infatti nemmeno costretto a farlo. Oggi non c’è stato alcun bisogno che qualcuno mi chiedesse di sedermi. Sono stato IO a sedermi senza nessun problema sulla poltrona del dentista!!!

Oggi ho un risultato HAF pari a 10. Sto veramente bene. Avrei una gran voglia di un caffè. Eccolo che arriva. Da non credere.

Auguro a tutti i miei “commilitoni”: fate tutti come me.

Svolgimento della terapia delle Tre Sedute (3TT) - Signora S.S.

T1 – (prima seduta) – Pianificazione del trattamento nella prima seduta a Londra il 31 maggio

valore HAF 55

Documentazione fotografica della situazione iniziale

Panoramica dentale per l’accertamento diagnostico


T2 – (seconda seduta) – Trattamento sotto anestesia generale (a Berlino il 12 settembre)

Tutto il trattamento è stato realizzato sotto anestesia generale: l’estrazione dei denti che non si potevano salvare, la preparazione delle corone, le impronte dentali e le registrazioni occlusali per il laboratorio dentale. Alla fine, delle corone provvisorie sono state montate temporaneamente per proteggere i denti limati.


T3 – (terza seduta) – Finalizzazione del trattamento (a Berlino il 15 settembre)

Già dopo 3 giorni le corone definitive sono state montate nell’arcata superiore. Quindi, il trattamento si è finalizzato e la paziente è uscita dallo studio con un sorriso radiante.


Lettera della Signora S.S. dopo la terza seduta

Gentile Dott. Leu,

Sono molto soddisfatta dei servizi forniti dal GDO. Tutti sono stati molto gentili e sempre pronti ad aiutarmi durante tutto il trattamento. Voglio ringraziare il dott. Leu e il suo team per avermi regalato un sorriso nuovo.

Per più di 10 anni, la mia paura mi ha impedito di andare dal dentista nonostante soffrissi spesso di fortissimi dolori a causa della mala condizione dei miei denti. Solo il pensiero di dover andare dal dentista mi terrorizzava. Una brutta esperienza dal dentista da bambina – ho sofferto molto durante e dopo il trattamento – mi aveva causato talmente tanta paura dei dentisti e del trattamento dentale da trascurare i miei denti per molto tempo.

Ho trovato la pagina web del dott. Leu su Internet e ho deciso di provare la sua terapia. È passato un anno prima di aver trovato il coraggio e i mezzi sufficienti, ma ora sono molto contenta di averlo fatto.

Prima della seconda seduta (il trattamento) ero molto ansiosa e non sapevo esattamente quello che mi sarebbe successo. Grazie a un’anestesista molto gentile mi sono addormentata e non ho sentito assolutamente niente fino al mio risveglio quattro ore dopo! Il mio compagno è venuto a prendermi e mi ha accompagnata all’albergo alcune ore dopo. Durante il fine settimana mi sono solo leggermente gonfiata, per il resto tutto si è sfiammato senza problemi. Il lunedì seguente (terza seduta) avevo ancora un po’ di paura, ma non tanto quanto all’inizio, e ho sopportato il resto del trattamento persino senza anestesia.

Sebbene senta ancora alcuni effetti del post trattamento, mi sento ora come una nuova persona e a poco a poco mi sto abituando al mio nuovo sorriso.

Ancora grazie per tutto!!

S.S.

P.S. La settimana scorsa ho avuto un appuntamento con il dott. Zelener a Londra e ce l’ho fatta a sedermi sulla sedia – un po’ nervosa, ma come una paziente normale!!

Svolgimento della terapia della Signora H. F.

T1 – (prima seduta) – Pianificazione del trattamento nella prima seduta (il 18.06. a Vienna)

Risultato del test della fobia HAF: 53 punti

Documentazione fotografica della situazione iniziale

Risultato della radiografia panoramica dettagliata


T2 – trattamento in anestesia generale (il 11.07. a Berlino)

Durante l’intervento in anestesia generale dopo una profonda pulizia professionale sono stati estratti i denti non salvabili e sono state tolte le vecchie e antiestetiche otturazioni. I denti rimasti sono stati preparati per le protesi e tutte le impronte sono state inviate al laboratorio odontoiatrico per la preparazione delle corone e dei ponti.
Abbiamo infine fornito alla paziente una copertura provvisoria dei denti per il periodo di attesa.


T3 – Trattamento conclusivo (il 24.07. a Berlino)

Nell’arcata superiore è stato possibile preparare sui 3 denti rimasti un comodo ponte amovibile. Questa protesi ottimale non solo offre un altissimo livello di prestazioni a livello estetico e funzionale bensì si presta anche ad essere modificata in ogni momento per seguire i naturali cambiamenti fisiologici delle mascelle.


4. Novembre

"Ho spesso pensato a come sarebbe stato se avessi saputo prima quanto facile e veloce fosse poter tornare a ridere." 

H.F.

Svolgimento della terapia del Signor H.-P. P.

T1 – appuntamento di consulenza con diagnosi e piano di trattamento (il 15.10. a Innsbruck)

La diagnosi dettagliata si basa su una precedente radiografia panoramica.

Risultato del test di fobia HAF: 48 Punti

Documentazione fotografica della situazione di partenza.


T2 – trattamento intensivo in anestesia generale (il 27.10. a Monaco)

Durante un trattamento della durata di 6 ore dopo una profonda pulizia professionale sono stati estratti tutti i denti che non era possibile salvare, sono stati preparati i denti rimanenti per le protesi e sono state prese le impronte necessarie a prepararle.
Abbiamo infine fornito al paziente per il periodo di attesa una copertura provvisoria con corone in resina.


T3 – Trattamento conclusivo (il 03.11. a Monaco)

Sui denti rimasti nell’arcata superiore sono state messe delle corone singole, mentre la regione posteriore è stata dotata di “invisibili” bottoncini a sfera attaccati ad ogni rispettiva corona in modo da potervi inserire una protesi parziale amovibile.

Nell’arcata inferiore è stato utilizzato in linea di massima lo stesso principio, e la protesi parziale è stata fissata ad ogni singola corona.

In una seconda anestesia generale è stata inserita la protesi pronta che ora permette al paziente di nuovo il pieno comfort di una dentatura completa e di un sorriso esteticamente piacevole

Svolgimento della terapia delle 3 sedute della Signora R. K.-M.

T1 – appuntamento di consulenza con diagnosi e piano di trattamento (il 29.07. a Zurigo)

La mia esperienza con la Terapia delle 3 Sedute: 


T2 – Trattamento intensivo in anestesia generale (il 20.09. a Zurigo)

Durante un trattamento della durata di 3 ore dopo una profonda pulizia professionale sono stati estratti i denti non salvabili e i denti rimanenti sono stati preparati per un ponte nella regione anteriore, inoltre sono state prese le impronte per la preparazione del lavoro.
Infine la paziente è stata provvista di corone provvisorie in resina per la fase di transizione fino al T3.


T3 – Trattamento conclusivo (il 24.10. a Zurigo)

Al terzo appuntamento abbiamo potuto inserire il ponte.


La mia esperienza con la Terapia delle 3 Sedute:

Da bambina ho avuto un incidente dentale e ho sbattuto gli incisivi anteriori. A causa di questo incidente ho iniziato ad avere molta paura dei trattamenti odontoiatrici. Al punto che l’ultima volta che sono andata dal dentista avevo 17 anni.

Oggi ne ho 40 e grazie alla Terapia delle 3 Sedute ho vinto gran parte della mia paura del dentista. Ho sempre affrontato la mia vita con i suoi alti e bassi, ma la paura del dentista era per me un grossissimo problema che angustiava oltre modo, più invecchiavo, più questo peggiorava. Negli ultimi anni ero arrivata ad aprire a mala pena la bocca per parlare e mi sono sempre più vergognata per i miei brutti denti. Dentro di me sapevo di dover cambiare qualcosa. La paura del dentista mi perseguitava la notte nei miei sogni, e al mattino era la prima cosa che mi sovveniva “devi andare dal dentista”, ma come faccio? Questo era il mio problema maggiore negli ultimi anni.

All’inizio l’incisivo si è staccato dalla gengiva e ha cominciato a vacillare. Non potevo più mangiare come si deve con gli incisivi, ogni volta pensavo, speriamo che non mi cadano i denti. Dovevo decidermi a combattere in qualche modo questa paura, ma come …

Ho scritto su google le parole “paura del dentista” e ho visto che non ero la sola ad avere questo problema. Agli inizi di luglio ho preso il coraggio a due mani e ho deciso di fare il testa della fobia HAF sulla homepage del Dott. Leu. Nel momento in cui ho preso la decisione di fare qualcosa e di far appello a dei professionisti è stato tutto veloce.

Il 29 luglio ho fatto la consulenza col Dott. Leu. Posso semplicemente dire che le testimonianze sulla homepage corrispondono a realtà. Al colloquio T1 non mi sono dovuta sedere su nessuna poltrona del dentista e, cosa per me fondamentale, il Dott. Leu ha affermato di capirmi e di potermi aiutare, e soprattutto non mi ha insultato per i miei brutti denti.

Il 20 settembre ho avuto l’intervento. Ero molto nervosa e sono svenuta già prima dell’anestesia generale, ma l’equipe del Dott. Leu si è presa cura di me in modo eccellente. Dopo 3 ore ho potuto ammirare allo specchio i miei nuovi denti bianchi, cosa che mi ha riempito il cuore di gioia. Ero felice di aver fatto questo passo.

Posso solo consigliare ad altri questa terapia. La qualità di vita con dei bei denti è indescrivibile e si puo’ nuovamente a prire la bocca per ridere.

Ringrazio di nuovo con tutto il cuore l’intera equipe, mi hanno veramente aiutata. La homepage del Dott. Leu corrisponde alla realtà.

Cari saluti,

R. K.-M.

Svolgimento della Terapia delle 3 Sedute della Signora S. A. Categoria III

T1 – Appuntamento di consulenza (il 29.04.2010 a Berlino)

Radiografia panoramica per preparare una diagnosi dettagliata e una documentazione fotografica della situazione iniziale

Valore del test di fobia HAF: 53 su 55 punti


T2 – Seduta di trattamento in anestesia generale in intubazione ITN (il 28.05.2010 a Berlino)

Durata del trattamento in anestesia in intubazione ITN: 3 ore

Piano di trattamento: protesi combinata su impianti nell’arcata superiore e protesi amovibile sull’arcata inferiore

Durante la seduta in anestesia generale sono stati tolti tutti i denti che non potevano essere mantenuti. Infine nell’arcata superiore sono stati inseriti nell’osso mascellare al posti dei denti mancanti 4 impianti a carico immediato.

Gli impianti dentali sono altrimenti definiti radici dentali artificiali.

Gli impianti consistono di titanio, un metallo biocompatibile. C’è una superficie lavorata appositamente per fissarsi durante la guarigione ai tessuti ossei circostanti.

L’anestesia generale, che si svolge secondo i principi della OLA-ITN®, ha i seguenti vantaggi:

  • bassissimo rischio di dolori postoperatori
  • bassissimo rischio di gonfiori postoperatori

Appuntamento di controllo (il 29.05.2010 a Berlino)

Al controllo che ha luogo appena un giorno dopo questo grosso intervento la paziente non mostra segni di gonfiori o lividi. La paziente sta molto bene. Non ha dolori ed è molto soddisfatta. In linea di massima dopo così tante estrazioni e tanti impianti si dovrebbero vedere più ferite.

Con le impronte prese durante l’anestesia generale è stato possibile preparare in laboratorio e infine inserire una protesi sotto forma di ponte provvisorio in resina da mettere sugli impianti dell’arcata superiore.


T3 – Trattamento conclusivo (il 24.06.2010 a Berlino)

Protesi combinata già inserita sotto forma di doppie corone su impianti nell’arcata superiore. Nell’arcata inferiore è stata preparata e inserita una protesi amovibile sotto forma di scheletrato.

Per la Signora A. l’efficacia del trattamento mostra un’occlusione armoniosa. Il trattamento si è concluso con un sorriso smagliante. La paziente può tornare a ridere di cuore e a mangiare di gusto.

Il trattamento si è concluso con un sorriso smagliante. La paziente può tornare a ridere di cuore e a mangiare di gusto. Una paziente con una nuova qualità di vita.


Lettera della paziente

„Il 24.06.2010 è certamente uno dei piu‘ belli della mia vita grazie al team del Dott. Leu. Percio’ sono felice di riportare di seguito la mia esperienza personale.

A metà aprile di quest’anno ho azzardato il passo e mi sono rivolta al Gentle Dental Office. Alcune settimane prima di decidermi per questo tipo di trattamento avevo raccolto tutto il mio coraggio ed ero andata in un normalissimo ambulatorio odontoiatrico per porre finalmente fine a tutta questa storia. Appena ho saputo cosa aveva intenzione di fare il dentista, non ci sono più andata. Per giornate intere sono andata sulla pagina internet del Gentle Dental Office® Group e mi sono letta e riletta le testimonianze dei pazienti. Stentavo semplicemente a credere che tutto fosse esattamente così come descritto. Eppure i racconti dei pazienti mi prendevano al punto da farmi scoppiare in lacrime tanto ero felice per i miei compagni e le mie compagne di sofferenza che erano riusciti a trovare il coraggio di fare questo passo.

Dopo che mentre mangiavo una mela mi si è spezzato un dente e mi ha preso il panico di dover tornare in un “normale ambulatorio odontoiatrico” ho fatto il testa della fobia. Il risultato (punteggio 53 del cosiddetto test di fobia HAF) non mi ha particolarmente sorpresa perché ero già sicura di essere la più grande fifona del mondo. Proprio il giorno dopo ho ricevuto un’email supergentile e sono quasi svenuta, in quanto non mi sarei mai aspettata una reazione tanto veloce.

Sempre lo stesso giorno mi ha chiamata il team del Dott. Leu. Il colloquio è stato estremamente piacevole e il modo rassicurante in cui si sono rivolti a me mi ha finalmente convinta che questa volta avrei portato a termine l’intera procedura.

La prima seduta ebbe già luogo a fine aprile. Nervosissima sono andata con la persona che mi accompagnava all’ambulatorio concordato. Non c’è stata una lunga attesa perché il Dott. Leu mi ha accolta subito molto gentilmente e mi ha guidata nella stanza apposita. Il colloquio è stato interessante e ampiamente informativo. Alcuni giorni dopo sono seguite ancora un paio di telefonate e ho quindi aspettato il preventivo. Finalmente era arrivato!!! Ho strappato la busta, ho letto tutto quanto e dato subito il mio OK per andare avanti.

Ora era tutto fissato... l’appuntamento per il T2… solo a una settimana dall’ultima telefonata. Stavo più che male e la paura aumentava di giorno in giorno. Grazie all’eruzione vulcanica tuttavia hanno dovuto spostare l’appuntamento e per un momento il panico mi ha lasciata respirare. Ho avuto quindi ancora un po’ di tempo per prepararmi mentalmente all’operazione. Nel frattempo abbiamo concordato un appuntamento per darmi la possibilità di conoscere l’operatore, per fare una scansione della mia mascella e per prendere l’ impronta della mia dentatura. La signora Kliem e la signora Duttig sono due delle piu’ care assistenti che io abbia mai incontrato. Entrambe hanno avuto cosi’ tanta pazienza con me il loro modo di fare tranquillizzante e la loro gentilezza hanno fatto sparire del tutto la mia paura. A casa abbiamo chiarito ancora alcune cose al telefono con l’anestesista e poi abbiamo cominciato.

T2 il 28.05.10. Era ora …

A casa non smettevo di andare su e giù ed ero nervosa oltre ogni limite. Cosa mi aspetterà? Avrò male? Sopporterò l’anestesia generale? Domande su domande … Arrivata all’ambulatorio, sono stata accolta di nuovo in modo molto gentile. L’anestesista mi ha spiegato di nuovo tutto quanto e mi ha accompagnata nella stanza. Mi sono seduta sulla poltrona operatoria, mi sono messa comoda, mi hanno iniettato il tranquillante e mi sono addormentata subito. Quando mi sono svegliata ho tastato brevemente con la lingua tutto quanto. Avevo la sensazione che fosse tutto così “vuoto” ma sapevo bene, che poco dopo mi avrebbero inserito il provvisorio… Ancora un po’ stordita dall’anestesia generale mi hanno accomodata nella sala d’attesa, mi hanno dato un bicchiere d’acqua e ho scambiato due chiacchiere con la signora Duttig, come se niente fosse. Anche se non mi ricordo più di cosa abbiamo parlato. Poco dopo siamo andate in un’altra stanza e mi hanno messo il provvisorio. Poi ho lasciato l’ambulatorio con la persona che mi accompagnava ed ero felice di tornare a casa. La domanda, se avrei avuto male, ora aveva una risposta. Molto poco. Non ho dovuto prendere nessun antidolorifico.

I giorni successivi li ho trascorsi bene e già una settimana dopo l’intervento mi hanno tolto i punti e hanno preso le impronte per la protesi definitva.

T3 il 24.06.10

Il conto alla rovescia die giorni era finito e il giorno della mia nuova vita era finalmente arrivato. Mi recai molto eccitata ma senza alcuna traccia di paura all’ambulatorio, tutta sola. Mi hanno messo i miei nuovi dentini. Wow, che sensazione indescrivibile. Quando mi hanno dato lo specchio in mano e ho guardato il risultato non potevo crederci. Il primo pensiero è stato: adesso vado a mangiarmi qualcosa, dentro cui possa mordere senza aver paura che qualcosa si rompa e sorrido a chiunque incontro. Ho messo in atto il mio piano sono semplicemente strafelice!!!!

Ringrazio l’intero team dal più profondo del cuore per l’assistenza incredibilmente fantastica. La coordinazione degli appuntamenti era eccezionale, la capacità di comprensione è assolutamente straordinaria e anche l’assistenza postoperatoria è favolosa. Non ho mai avuto la sensazione di dovermi vergognare e non importa quali preoccupazioni o pensieri possiate avere, tutti i collaboratori di questa istituzione sono a tua completa disposizione con parole e azioni, ti incoraggiano e ti tolgono la paura.

Tutti quelli che soffrono di paura del dentista dovrebbero rivolgersi al Gentle Dental Office, Peccato non essermi rivolta molto tempo prima al Dott. Leu e al suo team, mi sarei potuta risparmiare molte brutte esperienze fatte da altri dentisti.

 

Siete super e ancora una volta un grandissimo GRAZIE MILLE DI CUORE!!!”

S. A.

Svolgimento della terapia delle 3 Sedute della signora S.W. categoria II

T1 – appuntamento di consulenza (il 26.03.2010 a Zurigo)

Documentazione fotografica della situazione di partenza (Radiografia panoramica OPG, ovvero ortopantomografia)

Risultato del test della fobia HAF: 39 punti su 55


T2 – trattamento in anestesia generale in intubazione ITN (il 01.05.2010 a Cham)

Durata dell’anestesia generale: 4 ore

Durante la seduta di 4 ore sono stati estratti tutti i denti non salvabili, sono state curate le carie, preparati i denti per le corone, prese le impronte e registrato il morso per il laboratorio odontoiatrico.


T3 – Trattamento conclusivo (il 14.05.2010 a Cham)

Il trattamento si è concluso con un sorriso smagliante.


Lettera della paziente

Dopo un lungo periodo di paura ho cominciato a guardare in continuazione il sito del Gentle Dental Office®. La prospettiva di soli 3 appuntamenti (al primo non succede assolutamente nulla) mi ha dato coraggio. La motivazione piu’ importante me l’hanno pero’ data le telefonate con la signora Herold e in seguito con la signora Dobrin. Mi sentivo finalmente compresa. Entrambe queste signore hanno avuto tantissimo tempo solo per me. Dopo 2 sedute a Cham sotto anestesia generale (soffrivo di estrema nausea) potevo nuovamente sorridere a tutti orgogliosa. Mi ci è voluto un po’ di tempo prima di sentire tutto “normale”. Oggi penso ai dentisti senza avere la nausea.

Ringrazio di gran cuore tutti i collaboratori per il loro accompagnamento competente. Faccio tanti auguri a tutti loro.

Cordiali saluti,

S.W.